GIUSY GOSPARINI

Il mio pensiero è che quando un sogno, una gioia, un dolore sono messi nero su bianco diventa realtà che cammina accanto a me, dentro di me.

Il mio linguaggio è semplice, vero, immediato, non cerca la preziosità del termine, la complessità della costruzione, l’obbedienza a regole metriche. La composizione è istintiva, l’armoniosità e la musicalità sono innate.

Ho pubblicato due libri: LE STAGIONI DEL CUORE e BATTER D’ALI.

Inoltre ho partecipato a numerosi eventi letterari e a concorsi di poesie dialettali in provincia di Sondrio classificandomi nei primi posti.

Nell’anno 2011, al quarto posto con la poesia “El mè pà malaa en del coo” (Alzheimer) ricevendo anche un premio speciale per la “Forza emotiva”, nel 2012 quinto posto con la poesia “Quèela nocc”, nel 2013 al secondo posto con la poesia “El coeur ch’el pianc” (il pianto del cuore).

Alcune mie composizioni sono inserite in altre antologie edite ALETTI EDITORI, CASSANDRA e YOUCANPRINT.

PAROLE

Ci sono parole
che vanno dritte al cuore.
Sono come fili d’erba che l’aria muove
dal sorgere del sole fino a sera,

nel silenzio dell’oscurità
diventano suoni,
emozioni e stati d’animo
di un piacere segreto
che fatico a trattenere.


GHERIGLIO

Appena un gheriglio di fiammapallida,

tremula su fluida cera residua

è questa mia speranza

che si difende dalle raffiche

dei venti di scogliera.

Segni d’inquietudine

sfogliano pagine di passi scalpitanti

che fanno rumore come sassi

scagliati sui vetri.

Guance vermiglie illuminate

da un gheriglio di fiamma

sorridono.